Frankie Hi-Nrg, la storia del rap italiano in scena a Londra

All'età di 50 anni è considerato uno dei maestri del genere tanto da ispirare le nuove generazioni di rapper

Frankie Hi-Nrg, la storia del rap italiano in scena a Londra

 

Arriva a Londra colui che da tutti è definito il padre del movimento hip hop e rap italiano: Frankie Hi-Nrg. Sarà in scena mercoledì 12 febbraio al Macbeth di Hoxton.

Nato a Torino e di origini siciliane, all’età di 50 anni è ancora uno degli artisti al quale si ispirano le nuove generazioni per comporre rime. Frankie Hi-Nrg è infatti considerato un vocabolario vivente della lingua italiana per la sua capacità di combinare le parole creando strofe che hanno fatto la storia della stessa musica italiana.

Tra i suoi brani più celebri “Quelli che benpensano” del 1997 che ha vinto il premio “Canzone dell’Anno” di Musica! ma anche “Fight da faida” del 1992 è stata votata come “Migliore canzone rap della storia della musica italiana” dal mensile Rolling Stone. Ha scritto ed eseguito brani per artisti del calibro di Fiorella Mannoia, Raf, Mimmo Locasciulli ed in ambito internazionale con RZA e Nas.

Frankie Hi-Nrg è anche autore e conduttore televisivo e spesse volte è invitato negli istituti scolastici e nelle università per raccontare l’influenza del rap e dell’hip hop nella formazione culturale delle nuove generazioni.

Sul palco del Macbeth di Hoxton sarà insieme al deejay Pandaj. Il costo del biglietto è di £16.5 e in prevendita si può acquistare su questo sito internet ufficiale.


Brexit, attualità, cronaca, lavoro eventi.  Il meglio delle notizie di Londra Italia in una email settimanale da non perdere. Iscriviti ora, è gratis.