Antonio Gramsci, conferenza internazionale a Londra

RicordoDiAntonioGramsci-3

 

Il 18 e 19 giugno 2015 si terrà al King’s College la conferenza internazionale Past and Present. Philosophy, Politics, and History in the Thought of Gramsci, dedicata alla figura di Antonio Gramsci.

L”evento, due giorni di workshop e lezioni magistrali, è organizzato da un team di ricercatori in collaborazione con accademici di fama.  In questi giorni il team sta raccogliendo le manifestazioni di interesse dagli studiosi interessati a partecipare (che dovranno inviare un abstract del loro articolo entro il 23 gennaio). I contributi verranno successivamente pubblicati in un volume.

L’eredità dell’intellettuale e politico Antonio Gramsci (1891-1937) è riconosciuta come una delle più influenti del Novecento, negli anni crescendo d’importanza e in ambiti molto diversi: dalla filosofia alla storia alla geografia, passando per la linguistica, la giurisprudenza e le relazioni internazionali. Alla luce di questa consapevolezza, agli organizzatori è parso opportuno approfondire e rivalutare il pensiero di Gramsci partendo dai suoi testi, in particolare i celebri Quaderni del carcere e le Lettere dal carcere, senza tralasciare però anche la produzione precedente l’arresto del 1926.

Nato in Sardegna, in provincia di Oristano, Gramsci è stato un portavoce di spicco della sinistra italiana e, in generale, della filosofia marxista. Nel 1921 aveva contribuito a fondare il Partito Comunista Italiano, dopo un’intensa attività negli ambienti socialisti. Accusato di attività cospirativa dal regime fascista, venne incarcerato nel 1926 e tenuto in reclusione fino a poco prima della morte, avvenuta nel 1937, quando le gravi condizioni di salute convinsero il regime a concedergli la libertà.

Pensatore originale e raffinato, Gramsci avviò riflessioni profonde sulla politica e sulla cultura dell’Italia e dell’Europa di quegli anni; suo per esempio il concetto di egemonia, inteso come forma di dominio culturale operato dalle classi dirigenti sul resto della società, e basato su credenze condivise e pratiche quotidiane di convincimento.

“Past and present” dunque, a ribadire il forte nesso teorizzato da Gramsci tra spiegazione del passato e analisi del presente. Ai partecipanti verrà chiesto di focalizzare l’attenzione su questa chiave di lettura, punto di partenza per riflessioni interdisciplinari di carattere politico, filosofico, economico e storico.

PAST AND PRESENT. Philosophy, Politics, and History in the Thought of Gramsci

18-19 Giugno 2015 | King’s College, Londra

Relatori: Fabio Frosini (Urbino), Alex Loftus (KCL), Peter Thomas (Brunel); con contrinuti di Carl Levy (Goldsmiths), Magnus Ryner (KCL), Anne Showstack Sassoon (Birkbeck), Leila Simona Talani (KCL), Cosimo Zene (SOAS).

Comitato organizzatore: Francesca Antonini (Univ. di Pavia), Aaron Bernstein (King’s College London), Lorenzo Fusaro (UAM, Mexico), Robert Jackson (Manchester Metropolitan Univ.)

gramsciconference2015.blogspot.co.uk

Call for papers – Gli abstract (max. 400 parole) vanno inviati entro il 23 gennaio 2015 a: gramsciconference2015@gmail.com

 

Michele Bartoletti Stella, 20 gennaio 2015