Ambasciata italiana a Londra: 85 anni di storia e arte ora in un libro

Il volume è stato presentato nella storica sede diplomatica al numero 4 di Grosvenor Square

Ambasciata italiana a Londra: 85 anni di storia e arte ora in un libro

Ottantacinque anni di storia politica e rapporti bilaterali, e una vasta descrizione di opere d’arte. Quelle contenute nella sede dell’Ambasciata d’Italia a Londra, e ora racchiuse in un nuovo volume edito dalla società editrice Umberto Allemandi, in collaborazione con la casa d’asta Sotheby’s, e la prefazione di Sergio Romano.

La copertina del libro “The Italian Embassy in London” (Ed.Allemandi)

Il volume, pubblicato in doppia lingua, racconta proprio la storia della sede diplomatica italiana al numero 4 di Grosvenor Square, ed è stato presentato ieri sera in Ambasciata; tante le personalità della comunità italiana che hanno preso parte, tra le quali Vittorio Colao e Sir Rocco Forte. A fare gli onori di casa l’ambasciatore Pasquale Terracciano (nella foto in alto durante la presentazione) che ha lanciato l’idea del progetto assieme alla moglie Karen Lawrence Terracciano.

L’obiettivo è stato quello di ricostruire, con la collaborazione di un team di esperti, l’eredità storico-culturale della sede diplomatica, sia sotto il profilo della sua storia architettonica che sotto quello del patrimonio artistico lì conservato dalla prima metà del Novecento. Un patrimonio di straordinario valore, arrivato intatto ai giorni nostri nonostante la chiusura della sede negli anni della Seconda Guerra Mondiale (grazie anche all’Ambasciata del Brasile, che ospitò molte delle opere durante il conflitto), e splendidamente fotografato per il libro da Massimo Listri.

Partner del progetto editoriale Green Network Energy e Intesa Sanpaolo; i proventi della vendita del libro, a tiratura limitata, vengono destinati alla Scuola Italiana a Londra.

L’Ambasciatore Terracciano con la moglie Karen (la terza da sinistra), l’editore, gli autori e gli sponsor del libro (foto S.Mancuso)