A Londra sarà un 2022 all’insegna della musica italiana

Le prime conferme con Maneskin, Einaudi, Biondi, Zucchero, Nannini, Mahmood e Ligabue. Ecco le date e dove acquistare i biglietti

A Londra sarà un 2022 all’insegna della musica italiana

 

Cinque date con Ludovico Einaudi, poi spazio al rock tutto al femminile di Gianna Nannini e a quello maschile di Ligabue, alle nuove sonorità vocali di Mahmood e al jazz di Mario Biondi, passando per il blues di Zucchero fino all’esuberanza ormai internazionale dei Maneskin.

Il 2022 a Londra si appresta ad essere un anno molto all’insegna della musica italiana, segno che nonostante la scelta del paese di lasciare l’Unione Europea, per molti artisti del Vecchio Continente la capitale inglese continua ad essere una meta irrinunciabile, tanto da far anche da apripista alle tournée europee.

Come nel caso dei Maneskin che hanno scelto di aprire il tour proprio a Londra il 6 febbraio, quando il quartetto ormai noto in tutto il mondo suonerà sul palco dell’O2 Academy di Brixton. Live da tutto esaurito già appena poche ore dall’annuncio.

A seguire l’attenzione sarà tutta per le melodia di Ludovico Einaudi che dopo l’annuncio delle prime tre date, quelle del 21, 22 e 23 marzo all’Eventim Apollo, ne ha aggiunte altre due per la forte richiesta ricevuta dal pubblico inglese e internazionale nel vederlo all’opera dal vivo: il 26 e 27 sempre di marzo ma sul palco dell’Alexandra Palace Theatre. (Biglietti da £41, qui dove trovarli in prevendita)

Il mese di aprile verrà invece aperto dalla calda voce di Mario Biondi che conferma la location che lo aveva già visto in cartellone nel 2020 e nel 2021 ma entrambi i concerti saltati a causa della pandemia: la prestigiosa Union Chapel di Highbury & Islington, Questa volta la data da segnarsi è quella del 5 aprile, peraltro già sold-out. (Qui il link alla prevendita ufficiale in caso vengano aggiunte nuove date)

Mentre è proprio il tempio per eccellenza dell’arte londinese, la Royal Albert Hall, a vedere protagonista Zucchero in ben due date che si preannunciano anche queste vicine al tutto esaurito: 21 e 22 aprile. (Biglietti da £47, qui il link alla prevendita ufficiale)

Pochi giorni dopo sarà Gianni Nannini ad infiammare la notte sul palco di un’altra prestigiosa location dove hanno suonato i più grandi di tutti i tempi: l’O2 Shepherds Bush Empire. Per lei è stata riservata la sera di mercoledi 27 aprile. (Biglietti da £41, qui il link alla prevendita ufficiale)

Stesso palco ma la data è quelle del 2 maggio per Mahmood, anche per lui un atteso live dopo le due cancellazioni causa emergenza sanitaria nel corso degli ultimi due anni. Quella del 2022 sarà per il giovane cantautore italo-egiziano la seconda performance nella capitale inglese dopo la vittoria del festival di Sanremo e il secondo posto all’Eurovision ne medesimo anno. (Biglietti da £29, qui il link alla prevendita ufficiale)

Anche a maggio a Londra risuoneranno note rock tutte italiane, ma questa volta firmate da Luciano Ligabue che torna dopo alcuni anni dalla sua memorabile performance alla Royal Albert Hall. Il palco a lui riservato sarà sempre quello dell’O2 Shepherds Bush Empire, e la data domenica 22 maggio. (Biglietti da  £53, qui il link alla prevendita ufficiale)

Di seguito l’elenco completo dei prossimi concerti di artisti italiani a Londra

  • 6 febbraio – Maneskin – O2 Academy di Brixton
  • 21,22,23,26 e 27 marzo – Ludovico Einaudi –  Eventim Apollo / Alexandra Palace Theatre (link prevendita)
  • 5 aprile – Mario Biondi – Union Chapel (link prevendita)
  • 22 e 23 aprile – Zucchero – Royal Albert Hall (link prevendita)
  • 27 aprile – Gianna Nannini – O2 Shepherds Bush Empire (link prevendita)
  • 2 maggio – Mahmood – O2 Shepherds Bush Empire (link prevendita)
  • 22 maggio – Luciano Ligabue – O2 Shepherds Bush Empire (link prevendita)