Waterloo Station, stazione a mezzo servizio

Chiuse le piattaforme dalla 1 alle 10, operative le nuove dalla 20 alla 24. Previsti anche altri negozi e aree aggiuntive per l'attesa

Waterloo Station, stazione a mezzo servizio

 

Nel mese di agosto la stazione di Waterloo a Londra sarà a mezzo servizio. Con meno lavoratori nella capitale inglese a godersi le meritate vacanze la TFL, la società che gestisce i trasporti pubblici, ne approfitterà per completare alcuni lavori di potenziamento della struttura.

Il periodo in cui cambierà la gestione di arrivi e partenze dei treni, con gli immancabili disservizi, sarà quello compreso tra il 5 e il 28 agosto. La prima grande novità riguarderà alcune delle piattaforme più impegnate della capitale inglese, quelle dalla 1 alla 10, che saranno chiuse per gran parte dei giorni nelle settimane sopra elencate. Apriranno però quelle nuove dalla 20 alle 24, chiuse a sua volta per un lungo periodo per lavori di ristrutturazione.

Questi lavori rientrano in un più ampio progetto che sta interessando una delle stazioni più trafficate del Regno Unito, che per altro festeggia 169 anni in questo 2017, e che prevedono investimenti per circa 800 milioni di sterline, poco più di 893 milioni di euro al cambio attuale. I lavori riguarderanno non solo le piattaforme ma anche la grande area dell’attesa già caratterizzata da decine di negozi e ristoranti, al pari di quella di un aeroporto.

Al termine del lungo restyling, previsto per il prossimo anno, è stato calcolato che lo spazio aumenterà del 30% rispetto all’attuale, con la possibilità di gestire treni fino a 10 vagoni. Questo significa più capacità di trasporto sia in termini di orari che di persone su ogni singolo mezzo.

Per avere maggiori dettagli sul nuovo timetable di Waterloo Station per il mese di agosto, qui il link dedicato messo a disposizione dalla TFL.