Vecchie banconote da £5, entro quando spenderle e come cambiarle

Va in pensione a fine settimana la banconota di carta, sostituita dal nuovo 'fiver' in plastica con l'effigie di Churchill. Ecco come cambiarle.

Vecchie banconote da £5, entro quando spenderle e come cambiarle

 

Rimane ancora meno di una settimana per spendere le vecchie banconote da £5.  L’ultimo giorno utile é venerdi 5 maggio 2017. Dopo quella data, la banconota di carta con l’effigie della Regina e di Elizabeth Fry, in circolazione dal 2002, non avrà piú validità legale. La banconota non sarà piú accettata nei negozi e chiunque potrà rifiutarsi di riceverla come resto.

Chi avesse ancora vecchie banconote da 5 sterline dopo il 5 maggio potrá cambiarle con le nuove banconote da £5 recandosi presso la propria banca o un Post Office. In alternativa, sarà sempre possibile cambiarle presso la Bank of England, che ne garantisce il valore senza limite di tempo.

Secondo le stime della banca centrale inglese, vi sono 156 milioni di pezzi della vecchia banconota ancora in circolazione, per un valore di 780 milioni di sterline.  Per agevolare la comunicazione con il pubblico, la Bank of England ha invitato tutti gli esercenti a esporre un poster per informare i propri clienti (qui il link per scaricarlo) e ha messo a disposizione un numero di telefono (020 7601 4878) per chi avesse bisogno di chiarimenti.

Con l’addio ai £5 entra nel vivo la fase dell’abbandono della carta per le banconote a favore della plastica. La nuova banconota da £5 con l’effigie di Winston Churchill é stata introdotta lo scorso 12 settembre 2016. Quella da £10 (con Jane Austen) entrerà in vigore nell’estate 2017 mentre per la nuova banconota da £20 dovremo aspettare il 2020.  Tutte realizzate in polimeri di plastica, le nuove banconote si caratterizzano per una serie di caratteristiche innovative che le rendono piú sicure e molto piú resistenti.