Pilota della Flybe arrestato per ubriachezza poco prima di decollare

flybe195

 

Era tutto pronto per il volo della compagnia Flybe che, mercoledì scorso 29 Ottobre avrebbe dovuto andare da Newquay in Cornovaglia a London Gatwick, quando uno dei membri dell’equipaggio si è accorto che il comandante del volo era sotto l’effetto di alcolici, e ha segnalato la cosa alla Polizia.

Il pilota, di 48 anni, è stato immediatamente portato via per un breath test che ha confermato i timori del suo collega, mentre ai passeggeri del volo, già tutti a bordo, veniva detto che il pilota non stava bene.

Il pilota è stato poi rilasciato con l’obbligo di presentarsi davanti alla Corte il prossimo 8 Dicembre.  Il volo è stato cancellato.

Per piloti, steward e controllori del traffico i limiti sul consumo di alcol sono stretti, pari a 20 mg per 100 ml di sangue (per confronto il limite per guidatori di auto e’ di 80mg per 100ml di sangue).  Il tema dell’alcolismo dei piloti è stato al centro del film “Flight” nel quale Denzel Washington interpretava il ruolo di un pilota di aerei commerciali vittima della dipendenza da alcol e stupefacenti.

Flybe è  una compagnia regional low-cost, basata a Exeter nel Sussex, con una flotta di 70 aerei e un traffico di oltre 3 milioni di passeggeri (2013).  In Italia collega gli aeroporti di Firenze, Milano Malpensa e Verona.