Tube di Londra, è boom di furti e borseggi

Complice il lancio della Night Tube con più persone "distratte" in viaggio durante le ore notturne

Tube di Londra, è boom di furti e borseggi

 

Da qualche anno Londra ha lanciato il servizio notturno della Tube, che prevede la funzione di buona parte delle linee della metropolitana durante il weekend 24 ore su 24.

Un servizio molto apprezzato soprattutto dal popolo della notte ma che, come contropartita, ha visto aumentare il numero di furti e scippi proprio a causa di molte persone che, magari viaggiando dopo una festa in discoteca, risultano essere più “distratte” e quindi maggiormente prese di mira dai borseggiatori.

La conferma giunge dal report stilato dalla BTP, la British Transport Police, che parla addirittura di una impennata dell’80%, passando dai 3.730 casi di denunce presentate nei dodici mesi a cavallo del 2016-17, ai 6.825 casi del periodo successivo, il 2018-19.

Le linee più a rischio sono la Piccadilly e la Central, seguite da Victoria e Northern (in basso la classifica completa).

Da quando è partito il servizio della Night Tube siamo molto impegnati a scovare i rapinatori, molto più impegnati di prima. Fortunatamente arrestiamo anche molte più personeha testimoniato alla BBC Phil, un detective sotto copertura della polizia dei trasporti -. Sono 14 anni che mi occupo di borseggi e non avevo mai visto tutta questa attività soprattutto nelle ore notturne“.


Brexit, attualità, cronaca, lavoro eventi.  Il meglio delle notizie di Londra Italia in una email settimanale da non perdere. Iscriviti ora, è gratis.