Refendum del 12 giugno, plichi in corso di spedizione agli italiani in UK

In caso di mancata ricezione da domenica si potrà effettuare richiesta di duplicato ai Consolati. Qui come fare

Refendum del 12 giugno, plichi in corso di spedizione agli italiani in UK

 

La Royal Mail, per conto dei Consolati Generali di Italia a Londra ed Edinburgo, sta inviando in questi giorni i plichi ai 350mila italiani residenti nel Regno Unito e iscritti all’Aire per prendere parte al referendum del prossimo 12 giugno quando si voterà per i cinque quesiti referendari sulla giustizia proposti da Radicali e Lega ed ammessi dalla Consulta.

In caso il plico non fosse stato ricevuto all’indirizzo di iscrizione Aire, da domenica, 29 maggio, si potrà fare richiesta di un duplicato scrivendo all’email londra.duplicato@esteri.it per coloro che risiedono in Inghilterra e Galles, e elettorale.consedimburgo@esteri.it per chi invece si trova in Scozia e Irlanda del Nord.

Questi i temi oggetto del referendum, sui quali si povrà votare esclusivamente per posta, seguendo le istruzioni contenute nel plico:

1) scheda di colore rosso: abrogazione del Testo unico delle disposizioni in materia di incandidabilità e di divieto di ricoprire cariche elettive e di Governo conseguenti a sentenze definitive di condanna per delitti non colposi;

2) scheda di colore arancione: limitazione delle misure cautelari: abrogazione dell’ultimo inciso dell’art. 274, comma 1, lettera c), codice di procedura penale, in materia di misure cautelari e, segnatamente, di esigenze cautelari, nel processo penale;

3) scheda di colore giallo: separazione delle funzioni dei magistrati. Abrogazione delle norme in materia di ordinamento giudiziario che consentono il passaggio dalle funzioni giudicanti a quelle requirenti e viceversa nella carriera dei magistrati;

4) scheda di colore grigio: partecipazione dei membri laici a tutte le deliberazioni del Consiglio direttivo della Corte di cassazione e dei consigli giudiziari. Abrogazione di norme in materia di composizione del Consiglio direttivo della Corte di cassazione e dei consigli giudiziari e delle competenze dei membri laici che ne fanno parte;

5) scheda di colore verde: abrogazione di norme in materia di elezioni dei componenti togati del Consiglio superiore della magistratura.

Maggiori informazioni possono essere trovate sui siti ufficiale del Consolato di Londra a questo indirizzo e di Edimburgo a questo indirizzo.