Display led, nuova tappezzeria e aria condizionata: parte il rinnovo della Piccadilly line

I nuovi 94 treni sostituiranno l'attuale flotta degli anni Settanta

Display led, nuova tappezzeria e aria condizionata: parte il rinnovo della Piccadilly line

 

La Piccadilly line sarà la prima a ospitare i nuovi futuristici vagoni commissionati dalla TFL alla Samsung. Ci vorranno però cinque anni per vederli in azione.

In questi giorni è stato infatti ufficializzato che nel 2023 il primo treno sarà operativo per una fase di test, e dal 2024 l’intera flotta della linea blu risalente agli anni Settanta sarà sostituita con 94 nuovi treni per un investimento di un miliardo e mezzo di sterline.

Qualche anno fa la stessa TFL aveva diffuso dei rendering di quello che sarebbe stato il nuovo treno (nelle foto in alto e in basso), mostrando anche gli interni più spaziosi, comodi, futuristici e soprattutto dotati di sistema di climatizzazione.

In questi giorni la società di trasporto pubblico londinese ha ufficializzato la commessa al gruppo tedesco, confermando anche quando sarà possibile veder sfrecciare, e soprattutto prendere, i nuovi treni.


 

 

Gli innovativi vagoni verranno costruiti dalla divisione inglese della Siemens a Goole, nello Yorkshire, e costituiranno la prima parte del programma “Deep Tube Upgrade”, che dopo la prima fase che interesserà la Piccadilly, vedrà l’implementazioni con i medesimi mezzi anche delle linee Bakerloo, Central e Waterloo & City.

I nuovi treni sono più lunghi di sei metri rispetto ai treni esistenti lungo la Piccadilly, saranno totalmente aperti, come gli attuali in funzione sull’Overground, e presenteranno un’ottimizzazione dei sistemi di diffusione delle informazione come la presenza di schermi led.