Pasqua a Londra tra caccia alle uova e picnic. Ecco cosa fare (restrizioni permettendo)

Da oggi e fino a lunedi sono varie le iniziative per grandi e piccoli organizzate nella capitale. Compresi tour online da seguire comodante a casa

Pasqua a Londra tra caccia alle uova e picnic. Ecco cosa fare (restrizioni permettendo)

 

Pasqua è alle porte e anche se per il secondo anno di fila dovremo fare i conti con le restrizioni anti-Covid, a Londra non mancheranno occasioni per celebrarla. Dalla inglesissima caccia alle uova ad eventi online e picnic con gli amici, ecco cosa fare nella capitale durante questo lungo weekend di bank holiday.

Dopo il rilassamento delle restrizioni legate alla pandemia e la reintroduzione della famosa regola dei 6, dal governo arriva anche il via libera per la tradizionale caccia alle uova, seppur nel rispetto del distanziamento sociale e rigorosamente all’aperto. A Londra, ad organizzarle sono il ristorante London Shell Co a Paddington, la cioccolateria Cartografie a London City Island, il National Trust in vari giardini pubblici tra cui l’Ham House & Gardens a Richmond e l’English Heritage a Kenwood e ai Chiswick House & Gardens, tra le altre. La caccia alle uova è sicuramente un’esperienza divertente per bambini e famiglie, ma alcuni ristoranti hanno pensato di coinvolgere anche gli adulti mettendo in palio buoni pasto per cenare presso le loro sedi dopo la riapertura di maggio (tra questi il London Shell Co).

Tra le altre cose che hanno potuto riaprire per questa primavera ci sono poi anche i mercatini gastronomici all’aperto come quello di Wimbledon con il suo cibo di strada da tutto il mondo, pane artigianale e dolci tradizionali. Il mercato terrà aperto dalle 11 alle 18 nel weekend del 2-3 aprile.

Interessante è poi un’installazione creata dagli artisti di Squidsoup e collocata fuori dall’ospedale St Guys, vicino al London Bridge. Si tratta della “luce alla fine del tunnel,” una struttura di 9 metri la cui superficie di 25 metri quadri è stata ricoperta da 160 piani luminosi che grazie alla tecnologia Hyundai dovrebbero riprodurre la luce solare. “I raggi solari sono importanti per la salute mentale; aiutano la produzione di serotonina e vitamina D,” ha commentato Paul Crawford, professore all’Istituto per la Salute Mentale ed autore del libro “Cabin Fever: Surviving Lockdown in the Coronavirus Pandemic.”

Vi sono poi due iniziative, sempre in versione virtuale, organizzate rispettivamente da Meraviglie di Londra e Sherlock Holmes Adventure. Il primo è la versione online del tour che pre-Covid avveniva in presenza per le strade di Londra, tra Parliament Square e Leicester Square. Quest’anno, nel rispetto delle attuali linee guida del governo, gli appassionati della saga firmata Rowling potranno godere del tour dalle proprie case, registrandosi all’evento Facebook a questo indirizzo e pagando in anticipo un biglietto di £4.99. Il tour durerà circa un’ora, guidando i visitatori tra alcune delle location londinesi che hanno ispirato luoghi come la Diagon Alley ed il Ministero della Magia. L’organizzazione è a cura di “Wonders of London”.

Il secondo, come si può dedurre dal nome, è invece dedicato ad un altro mito della letteratura inglese: Sherlock Holmes. Si tratta ancora una volta di un evento interamente online e di un misto tra teatro, gioco di ruolo ed escape room. Per partecipare occorre comprare i biglietti su questo sito. I prezzi dei biglietti sono £17.50 per un giocatore singolo o £105 se si vuole prenotare con un gruppo di 5 amici per un party privato.


Emergenza Coronavirus, Brexit, attualità, cronaca, lavoro, eventi. Il meglio delle notizie di Londra Italia in una email settimanale da non perdere. Iscriviti ora, è gratis.