Pasqua 2016 a Londra, ecco cosa fare

Gli appuntamenti del weekend pasquale a Londra, tra musica, sport, tradizione... e cioccolata.

Pasqua 2016 a Londra, ecco cosa fare

 

Si avvicina il weekend di Pasqua. Chi resterà a Londra non avrà sicuramente modo né tempo di annoiarsi: come ogni anno il calendario pasquale è fitto di eventi per soddisfare le esigenze e i gusti di tutti.  Londoners grandi e piccini o turisti in visita per pochi giorni, avranno l’imbarazzo della scelta.  Qualche suggerimento…oltre a quello di fare in fretta ad organizzare l’agenda!

Venerdí 25 marzo

E’ ormai da qualche anno un appuntamento fisso la Passione di Gesù a Trafalgar Square, fedele e realistica rappresentazione in costume della storia della crocifissione e resurrezione del Cristo con un cast di più di 100 elementi, oltre ad asino e cavalli. L’evento è gratuito e sono in programma due performances di 90 minuti ciascuna: la prima a mezzogiorno e l’altra alle 15.15. L’affluenza prevista è di circa 20.000 spettatori.

Alla Chiesa Italiana di St Peter a Clerkenwell alle ore 15.00 si svolgerà la Liturgia della Passione con successive Via Crucis e bacio della Croce (in questa pagina il programma completo degli appuntamenti pasquali della chiesa italiana)

Per gli appassionati di musica classica, alla Royal Albert Hall, come ogni anno dal 1876, la Royal Choral Society si esibirà nel Messiah di Handel da cui peraltro è tratto il celebre Hallelujah. Il concerto avrà inizio alle 14.30. Biglietti (acquistabili sul sito) a partire da £18.82.

 

RAH 600
Il Messiah di Haendel alla Royal Albert Hall

 

Sabato 26 marzo

Il Museum of Brands, Packaging and Advertising ha recentemente traslocato a Notting Hill: questo weekend l’inaugurazione ufficiale. Tra le attività previste, anche una gara di creatività e gusto: Design an Eggstraordinary Egg, dove ciascuno potrà creare il proprio uovo di Pasqua mischiando cioccolato, ingredienti anche insoliti e…tanta originalità (in questa pagina informazioni e costi).

Sempre in tema di cioccolato, si rinnova per il terzo anno a Chelsea l’appuntamento con il Chocolate Market nella cornice di Duke of York Square da mezzogiorno in poi, ingresso libero.

Restando in zona, al Victoria & Albert Museum, si può visitare la mostra “Botticelli Reimagined” esposizione che raccoglie 150 opere da tutto il mondo, molte anche originali del Botticelli, che viene re-immaginato e celebrato per l’influenza nell’arte e nella moda contemporanea (leggi qui la nostra review).

 

BOTTI
Botticelli Reimagined al Victoria & Albert Museum

 

Domenica 27 marzo

Per il giorno di Pasqua, sperando in una bella giornata, il consiglio è quello di gustarsi un Sunday Roast in uno dei tanti gastro-pub della capitale, come quelli che affacciano sul Tamigi nel tratto tra Hammersmith e Chiswick.

Tra gli eventi “formato-famiglia”, tradizionali Easter egg hunts si svolgeranno a Sutton House (Hackney) e Fenton House (Hampstead).  Ce ne sarà poi una speciale al Battersea Zoo Park: solo per questo weekend nelle gabbie di alcuni degli animali dello zoo ci saranno delle uova colorate. Coloro che riusciranno ad individuarle e risponderanno esattamente ad un quiz, potranno ritirare un premio all’uscita. Costo del biglietto: £1.50.

Spazio anche allo sport: continuando una tradizione di quasi 200 anni, a Putney Bridge si ripropone la Boat Race, storica regata tra le università di Oxford e Cambridge che vedrà protagoniste prima le donne (alle 15.10) e poi gli uomini (alle 16.10). Ingresso libero, ma consigliamo di arrivare con anticipo per trovare un buon posto dal quale vedere la corsa. In contemporanea, dall’altra parte della città, alla Spitafileds City Farm, per l’ottavo anno consecutivo le due università si sfideranno in una gara di velocità un po’ insolita che non avrà come protagonisti i cervelloni dei due atenei bensí… due capre: la Goat  Race. Ingresso: £13.00.

 

GOAT RACE

 

Lunedí 28 marzo

Per gli affezionati della gita fuoriporta, meteo permettendo, al River Lee Country Park si svolgerà la Easter Country Fair alla sua terza edizione. Esposizione di animali, bancarelle di arti e mestieri, cibo e bevande in una cornice di natura e divertimento. Costo medio: £6.60

Restando in città si potrà fare una passeggiata lungo il fiume con sosta al Southbank Centre Food Market per il pranzo; e magari spostarsi a Clapham per una birra in compagnia a chiusura del weekend festivo approfittando dell’ultima occasione per visitare il 100 Craft Beer Festival, nella sua giornata conclusiva. …Ma senza eccedere che martedí mattina si torna al lavoro!

Londra, 21/3/2016

Francesca Perrone