Attacco a London Bridge, ucciso l’aggressore, aveva una finta veste esplosiva

Scotland Yard "Episodio terroristico"

Attacco a London Bridge, ucciso l’aggressore, aveva una finta veste esplosiva

Un morto (l’aggressore) e numerosi feriti, per un incidente che la Metropolitan Police sta al momento trattando come un episodio terroristico, pur dichiarando che tutte le ipotesi sono ancora aperte e la dinamica rimane da chiarire.

L’incidente si è verificato poco prima delle 14 sul London Bridge, il ponte che collega le due sponde del Tamigi all’altezza del Borough Market, il mercato dove nel 2017 ebbe luogo un violento attacco terroristico.

Secondo quanto comunicato dalla Polizia, l’incidente ha coinvolto un aggressore dotato di un coltello e con addosso una falsa veste esplosiva. Poliziotti armati hanno sparato all’uomo uccidendolo. Diversi passanti sono stati feriti (cinque, secondo il Guardian), centinaia di persone sono scappate mentre altre si sono rifugiate in un ristorante.

NOTIZIA IN AGGIORNAMENTO