London Stock Exchange e Deutsche Boerse convolano a nozze

È una fusione tra pari che crea un colosso con presenza in tutti i maggiori mercati europei. Ma non è esclusa una contromossa ostile da parte di ICE.

London Stock Exchange e Deutsche Boerse convolano a nozze

 

Come per le grandi star del cinema, il matrimonio tra London Stock Exchange (LSE) e Deutsche Boerse è stato annunciato dopo una lunga serie di corteggiamenti da parte di altri pretendenti. Anche Intercontinental Exchange, che controlla la borsa di New York, ha infatti espresso interesse per London Stock Exchange. Ora che l’accordo con i tedeschi è stato annunciato, la scadenza del 29 marzo per fare un’offerta non è più in essere, dando ad ICE più tempo per pensare ad una possibile contromossa.

I due colossi finanziari dunque hanno trovato l’accordo per una fusione tra pari. Gli azionisti della controparte britannica otterranno il 45,6% della nuova società, mentre quelli della borsa tedesca avranno il restante 54,4%. La nuova società manterrà i due quartier generali di Londra e Francoforte. La holding, UK TopCo, sarà incorporata in UK.

Xavier Rolet, amministratore di LSE, ha commentato la notizia: ” Stiamo creando una combinazione capace di ridefinire il settore, da una posizione di leadership. Il business sarà nella posizione di creare nuovi benefici e efficientamenti per i nostri clienti e aumentare il valore per i nostri azionisti.” Il gruppo creerà un collegamento tra le due più importanti città finanziarie in Europa [Londra e Francoforte] con una rete che attraversa Lussemburgo, Parigi e Milano, ha affermato Carsten Kengeter, amministratore di Deutsche Boerse.

Le due società hanno nominato un referendum committee per studiare le possibili conseguenze del voto del 23 giugno, affermando che procederanno con la fusione “assumendo che le esistenti strutture regolatorie e politiche rimangano in essere”. Il voto finale di approvazione dell’affare da parte di LSE avrà luogo prima del referendum, mentre per la Borsa di Francoforte avverrà dopo.

Federico Lago

Londra, 16/3/2016

foto: La borsa di Francoforte (Dontworry/wikipedia)