In scena a Londra il cabaret tutto italiano del “Puma Londinese”

Torna il gruppo di comici italiani ormai da alcuni anni presenza fissa in vari locali della capitale inglese

In scena a Londra il cabaret tutto italiano del “Puma Londinese”

Lo stand-up comedy è uno stile che unisce la commedia alla comicità ed è capace di emozionare, divertire ed educare. Meglio conosciuto come cabaret, a Londra il genere è molto diffuso ed è consuetudine imbattersi in qualche spettacolo, specialmente nei pub.

Un gruppo di attori del Bel Paese è riuscito a creare il connubio perfetto grazie all’unione della lingua inglese con quella italiana.

È il progetto del Puma Londinese, nato nel 2012, con l’intento di introdurre il cabaret alla comunità italiana della capitale.

Dopo il successo dello spettacolo natalizio, la compagnia di comici tornerà in scena il 23 maggio per un’esibizione molto attesa.

Creatrice e produttrice del progetto è Romina Puma; l’attrice ha calcato palcoscenici internazionali arrivando ad esibirsi a New York, Berlino, Milano e in numerose località della Gran Bretagna. A lei si affiancano altri attori e comici di stampo internazionale come l’attore americano David Millis, i comici italiani Luca Cupani e Tiziano La Bella, i professionisti della risata Nathan Cassidy e Alice Frick.

Il Puma Londinese è fedele alla tradizione del genere, per questo motivo il gruppo si esibisce da anni nei pub cambiando diversi locali seppur avendo delle serate fisse in alcuni dei più noti locali di Londra.

Il gruppo è anche andato più volte in tour in varie città del Regno Unito fino ad arrivare al Festival di Edimburgo, uno delle più prestigiose rassegne di arte varia del mondo.

L’appuntamento è fissato per il 23 maggio alle ore 19 al The Colonel Fawcett a Camden Town. Il costo dell’ingresso a persona è £8 per chi acquista la sera stessa oppure di £5 per chi acquista in anticipo via internet a questo indirizzo.

Juli Piscedda www.julipiscedda.net


Brexit, attualità, cronaca, lavoro eventi.  Il meglio delle notizie di Londra Italia in una email settimanale da non perdere. Iscriviti ora, è gratis.