In fiamme il “Koko”, istituzione musicale di Camden Town

L'ex teatro ha ospitato concerti di Madonna, Rolling Stones, Prince e anche di molti artisti italiani come Elisa

In fiamme il “Koko”, istituzione musicale di Camden Town

 

Il celebre Koko di Camden è stato colpito dalle fiamme scaturite da un improvviso incendio nella notte appena trascorsa. Una delle istituzioni musicali più celebri della capitale inglese rischiava di andare completamente distrutta se i pompieri non fossero giunti in tempo.

In passato il Koko ha ospitato artisti del calibro di Madonna, Coldplay, Rolling Stones e Prince che si sono esibiti nell’ex teatro, ma dall’inizio del nuovo millennio ha cambiato genere ospitando feste in discotesa durante i weekend e band del filone indie rock inglese, aprendo di tanto in tanto le porte ad artisti emergenti come fu nel caso di Ed Sheeran quando ancora non era la star che ora tutti conoscono.

Anche molti italiani si sono esibiti lì, da Ligabue a Caparezza e Subsonica, Battiato e soprattutto Elisa in occasione di uno storico concerto dove registrò il tutto esaurito, era il 30 novembre del 2014. Molte anche le organizzazioni artistiche italiane che hanno promosso concerti proprio al Koko, come ricorda in un suo post Attilio Perissinotti fondatore della TIJ Events (post in basso).

L’ex teatro, realizzato nei primi anni del 1900, è in fase di ristrutturazione e quindi chiuso al pubblico. I vigili del fuoco sono intervenuti con circa sessanta uomini e otto autopompe per domare le fiamme.

Secondo le prime informazioni buona parte del tetto dell’edificio è andato bruciato, a causa probabilmente di un corto circuito, mentre il resto della struttura è rimasto intatto senza quindi subire gravi danni.

I am saddened to see the images of KOKO burning.I have fond memories of bringing Elisa, Ligabue, Caparezza, Subsonica,…

Posted by Attilio Perissinotti on Monday, 6 January 2020

 


Brexit, attualità, cronaca, lavoro eventi.  Il meglio delle notizie di Londra Italia in una email settimanale da non perdere. Iscriviti ora, è gratis.