Il Camden Market si quota in Borsa

Camden_Lock_Market

 

Il proprietario del Camden Market ha annunciato ieri l’intenzione di quotarlo in Borsa con l’obiettivo di raccogliere una somma di £100 milioni. I fondi saranno usati per sviluppare una piattaforma di e-commerce e per sviluppare ulteriormente il mercato.

Market Tech Holdings, l’azienda proprietaria del Camden Market, è posseduta dal miliardario israeliano Teddy Sagi, fondatore della software company Playtech, attiva nel settore dell’online gambling, e proprietario della piattaforma di shopping online market.com

La quotazione avverrà all’ Alternative Investment Market (AIM), un mercato azionario disegnato per le piccole e medie aziende che vogliono espandere il loro business. L’AIM è regolato e gestito dal London Stock Exchange, ma con criteri più flessibili e regole molto limitate.  La quotazione riguarderà il 13% del mercato, che viene quindi valutato £750m.

Sagi ha comprato il Camden Market nel corso dell’anno in due fasi diverse: a marzo ha acquistato i Camden stables market per £400m e successivamente ha acquistato Camden Lock market per £100m, unendone le proprietà per la prima volta.

Situato in un angolo molto caratteristico, sul Regent’s canal, il Camden market è una destinazione turistica e di shopping molto popolare (è la quarta destinazione più visitata di Londra). Ogni anno i suoi negozi indipendenti e le botteghe di fast-food etnico attraggono 28 milioni di visitatori.  Il mercato è particolarmente amato dai musicisti e artisti, che spesso vi trovano ispirazione, e in generare dalle persone alla ricerca di un esperienza retro e “alternativa”.

Sage intende usare i fondi ottenuti con l’IPO cash per creare uffici, un nuovo food market, appartamenti e una Primary School.

“Vogliamo sviluppare l’ethos e la creatività unica di Camden” ha dichiarato Charles Butler, chief executive di CMH. “Quello che ci ha attratto è la forza di Camden Market come brand noto in tutto il mondo, e il mix di visitatori locali e internazionali”.   Butler ha aggiunto che l’azienda si focalizzerà nell’attrarre “young fashion upstarts, music, creativity and people who make things”.

Sagi è il fondatore di Playtech, una technology company che fornisce il software per la gestione delle scommesse ai bookmakers William Hill e Ladbrokes.  Playtech, inserita nel FTSE 250, ha una capitalizzazione di mercato di £1.9bn e Sagi ne mantiene la proprietà di un terzo, dopo avere venduto parte delle quote. Nel passato di Sagi, anche la quotazione di due altre aziende (SafeCharge, un payment provider e Crossrider, attiva nell’online advertising) e una condanna per insider trading.