Emilia Romagna, business e networking in un incontro a Londra

Emilia Romagna, business e networking in un incontro a Londra

 

L’Emilia Romagna sbarca a Londra e lo fa nella sede del Consolato italiano a Farringdon. Un tour estero pensato per mettere in contatto professionisti dotati di competenze di livello con la comunità degli innovatori della Regione e per attivare (o consolidare) relazioni con chi è all’estero. L’idea è quella di individuare congiuntamente opportunità di collaborazione, ad esempio progetti europei, di scambio, formativi e di business.

La tappa britannica, prevista per il 29 maggio, arriva dopo quelle di Bruxelles e San Francisco e precede gli incontri di Berlino (19 giugno) e Barcellona (prevista per settembre).

Saranno fornite informazioni sulle opportunità – in gran parte legate ai Fondi europei Por Fse e Por Fesr – che l’ecosistema regionale può offrire, ma saranno anche raccontate alcune storie di successo, seguite da un aperitivo di networking (leggi il programma completo).

L’iniziativa si inserisce nel Patto Giovani più della Regione ed è gestita da ART-ER (Attrattività, ricerca e territorio), la nuova società consortile dell’Emilia-Romagna, con lo scopo di favorire la crescita sostenibile della regione attraverso lo sviluppo dell’innovazione e della conoscenza, l’attrattività e l’internazionalizzazione del sistema territoriale.

L’Emilia-Romagna, secondo il Rapporto Migrantes, si posiziona al sesto posto tra le regioni con un flusso migratorio sostanzioso di cittadini italiani verso l’estero (dati 2018). La fascia giovanile (30-44 anni) rappresenta circa il 25% del totale della popolazione emiliano-romagnola emigrata. Un capitale umano, spesso altamente formato e qualificato, con il quale la Regione Emilia-Romagna intende mantenere un rapporto.

Nota: per partecipare è necessario accreditarsi  compilando il form a questo link.

Data: 29 maggio
Orario: 6 pm
Luogo: Consolato Italiano Farringdon, Harp House, 83-86 Farringdon St, London EC4A 4BL, Regno Unito