Domenica termina il “British summer time”, lancette indietro di un’ora

Smartphone, tablet e computer si aggiorneranno automaticamente, ma è sempre meglio fare un doppio controllo

Domenica termina il “British summer time”, lancette indietro di un’ora

 

Lancette indietro di un’ora nella notte a cavallo tra sabato e domenica, 27 e 28 ottobre, quando termina il British summer time, come viene definito nella cultura inglese. Alle 3 del mattino di domenica gli orologi andranno portati indietro di un’ora, passando quindi alle 2, e consentendoci di dormire un’ora in più.  Il Regno Unito torna così al Greenwich Mean Time, il GMT, e anche a giornate più corte.

Smartphone, tablet e computer si aggiorneranno automaticamente, ma è sempre meglio fare un doppio controllo per non incappare in qualche disavventura dovuta proprio ad un appuntamento preso. Il cambio dell’ora avverrà di nuovo a marzo 2019 quando tornerà in vigore il daylight saving time per dirla all’inglese.