Dal primo giugno la Premier League torna in campo. Ma a porte chiuse

Via libera del Governo britannico al massimo campionato di calcio. Lo stesso varrà per altri sport professionistici ed eventi culturali

Dal primo giugno la Premier League torna in campo. Ma a porte chiuse

 

Il governo britannico ha dato il via libera alla Premier League per tornare in campo a partire dal mese di giugno ma a porte chiuse e purché vengano rispettate tutte le misure preventive studiate per la fase 2 della lotta al coronavirus.

Si tratta di una delle speciali concessioni che sono state fatte, contenute in un apposito documento stilato dagli esperti di Downing Street che riguarderà le attività dove è necessario il rispetto del social distancing.

Infatti, non sarà solo semaforo verde per la Premier League ma anche per altri sport professionistici come il rugby e il cricket, sempre molto seguiti in UK, ma sempre e comunque disputando gli incontri a porte chiuse, quindi senza la presenza del pubblico.

Lo stesso varrà anche per alcuni specifici eventi culturali che potranno essere video trasmessi, al pari di quelli sportivi, accontentando quindi le passioni del grande pubblico che potrà seguirli esclusivamente da casa.

Ci saranno però da rispettare tutta una serie di indicazioni. Infatti, solo se queste verranno seguite alla lettera allora ci potrà essere il fischio d’inizio di una partita di pallone o la prima nota suonata in un concerto live.

Inoltre, questa è una decisione che per il momento è stata presa solo per l’Inghilterra, dato che i governi di Scozia, Irlanda del Nord e Galles hanno l’autorità di scegliere autonomante quale strada intraprendete in questi specifici ambiti, in base anche all’andamento della pandermia nei propri territori.

Per assistere a un evento dal vivo si dovrà comunque attendere ancora molto, si parla di mesi, prima che il governo britannico confermi di avere sotto controllo l’andamento dei contagi da covid-19 e, soprattutto, certifichi che i luoghi deputati ad accoggliere questo tipo di appuntamenti siano a regola in fatto di social distancing.


Emergenza Coronavirus, Brexit, attualità, cronaca, lavoro, eventi. Il meglio delle notizie di Londra Italia in una email settimanale da non perdere. Iscriviti ora, è gratis.