Coronavirus: Londra città deserta? Ecco le webcam per monitorare la città (chiusi in casa)

Dalle centinaia del traffico alle panoramiche sullo Shard e London Eye passando alla storica puntata su Abbey Road

Coronavirus: Londra città deserta? Ecco le webcam per monitorare la città (chiusi in casa)

 

Londra desolata come non mai. Questo il risultato delle nuove direttive giunte dal Governo britannico che impongono a tutti i cittadini di non uscire di casa, se non per valide ragioni, per cercare di abbassare il più possibile la curva dei contagi da coronavirus. Dopo il discorso del primo ministro Boris Johnson, seguito in tutto il Regno Unito da più di 25milioni di persone, poco meno della metà della popolazione, il paese si è quasi del tutto svuotato.

Ma tutti stanno effettivamente rispettando le regole? Stando a una prima occhiata dalle finestra delle rispettive abitazioni, il numero di veicoli pubblici e privati si è ridotto notevolmente lungo le strade. Cosa sta accadendo invece nei punti nevralgici della capitale inglese? A Oxford Circus, Piccadilly, Regent Street o dove si trovano alcuni dei simboli più celebri come London Eye, Big Ben o Tower Bridge? A dircelo sono le migliaia di telecamere sparse per la città, collegate in tempo reale con la Rete.

Se vogliamo quindi soddisfare la nostra curiosità da big brother, basta scorrere in basso per fare un giro per e su Londra comodamente seduti a casa propria, senza il rischio di multe per non aver rispettato l’isolamento forzato e soprattutto senza infrangere la privacy di nessuno.

In alcuni casi, come in “London Traffic Cameras” e “Abbey Road” basta cliccare sulle foto per essere portati sui siti esterni delle webcamera, negli altri basta cliccare sul tasto play rimanendo sempre su questo articolo.

London Traffic Cameras

Abbey Road

Lungo Tamigi


Upmister


Snakes Lane East, Woodford


London Marriott Hotel County Hall


Park Plaza County Hall London


Panoramica di Londra da Primrose Hill


The Shard

Canary Wharf


Emergenza Coronavirus, Brexit, attualità, cronaca, lavoro eventi.  Il meglio delle notizie di Londra Italia in una email settimanale da non perdere. Iscriviti ora, è gratis.