Come stipulare un atto legale in Italia senza muoversi da Londra. Il consiglio dell’esperto

Risponde Roberto Gaglione, notaio in Inghilterra e Galles

Come stipulare un atto legale in Italia senza muoversi da Londra. Il consiglio dell’esperto

 

In un periodo come quello che stiamo vivendo nel quale viaggiare è più difficile del solito, perfezionare atti giuridici in Italia, da parte dei connazionali residenti nel Regno Unito, può risultare particolarmente complicato.

Se, da un lato, è vero che la maggior parte degli atti giuridici possono essere perfezionati per procura (che consiste in un atto attraverso il quale un soggetto – dante procura – conferisce ad un altro soggetto – procuratore – il potere di compiere uno o più atti giuridici in nome del dante procura stesso), dall’altro la procura – per compiere determinati atti (come, ad es. acquistare un immobile o vendere un’autovettura) deve avere la sottoscrizione del connazionale, apposta in calce alla procura, autenticata da un pubblico ufficiale: questo è necessario per il principio – di diritto italiano – secondo il quale la procura deve avere la stessa forma dell’atto che il procuratore dovrà stipulare in Italia.

In particolare, per un connazionale residente nel Regno Unito che – non potendo e/o volendo viaggiare – deve, ad esempio, sottoscrivere una procura ad acquistare un immobile in Italia, le opzioni sono due:

1) rivolgersi al Consolato d’Italia di riferimento, in particolare all’Ufficio Notarile presso il Consolato stesso, presso il quale sarà possibile prenotare un appuntamento durante il quale il Funzionario del Consolato delegato alle Funzioni Notarili provvederà, nell’esempio in esame, all’autentica della sottoscrizione del soggetto dante procura

2) oppure rivolgersi ad un Notaio inglese, il quale provvederà, parimenti, ad autenticare la firma del dante procura. In questo secondo caso, è importante chiedere al Notaio di occuparsi anche di (far) apporre al documento autenticato l’Apostille, che consiste in una certificazione, rilasciata dalle Autorità Britanniche, relativa alla qualifica del Notaio stesso. Questo procedimento può essere svolto, in caso di urgenza, anche con una procedura veloce in modo che l’atto autenticato possa essere pronto, e consegnato al cliente, in tempi brevi.


L’autore di questo articolo è Roberto Gaglione, notaio in Inghilterra e Galles.

Per contatti robertog@slignotaries.com e www.slignotaries.com

Foto @Pixabay – Riproduzione vietata – All Rights Reserved


Emergenza Coronavirus, Brexit, attualità, cronaca, lavoro, eventi. Il meglio delle notizie di Londra Italia in una email settimanale da non perdere. Iscriviti ora, è gratis.