Cinema italiano per il Natale di Londra

In programmazione "La profezia dell'armadillo" tratto da Zerocalcare, e il docu-film "Funne, le ragazze che sognavano il mare"

Cinema italiano per il Natale di Londra

 

Saranno due i film scelti e inseriti nella rassegna di CinemaItaliaUK per dare un tocco di italianità al Natale a Londra. Si tratta de La profezia dell’armadillo in programmazione domenica al Genesis Cinema di Whitechapel dalle ore 18, e Funne, le ragazze che sognavano il mare che sarà proiettato giovedì 13 dicembre alle ore 19.30 al Regent Street Cinema.

La prima pellicola è un adattamento cinematografico dell’omonimo libro del fumettista Zerocalcare, vincitore della sezione “Orizzonti” alla Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia. Racconta di Zero, un giovane disegnatore che vive nel quartiere di Rebibbia. In mancanza di un lavoro fisso si arrangia con i lavori più disparati. Quando torna a casa lo aspetta la sua coscienza critica: un armadillo con cui si avventura in irreali conversazioni. La proiezione di domenica sarà introdotta dal fumettista Massimo Fenati.



Mentre “Funne, le ragazze che sognavano il mare”, introdotto dalla giornalista e scrittrice Daniela De Rosa, è un docu-film che narra le vicende di alcune “ragazze” ottantenni e il loro desiderio di vedere il mare, essendo nate e vissute nelle montagne di Daone, un luogo incantato in Trentino, da dove non si sono mai mosse in tutta la loro vita.

Per entrambi i film è già attiva la prevendita: a questo indirizzo per “La profezia dell’armadillo” con costo dei biglietti da £6.50 a £10, e a questo indirizzo per “Funne, le ragazze che sognavano il mare” con biglietti dai £7 agli £11.