Central Line e South Western Railway: servizi sospesi per lo sciopero dei conducenti

La linea rossa sarà ferma per 24 ore mentre la compagnia dei treni ha annunciato il blocco del servizio per 48 ore

Central Line e South Western Railway: servizi sospesi per lo sciopero dei conducenti

 

Ventriquattro ore di sciopero stanno interessando la Central Line e, trattandosi di un venerdì, la sospensione del servizio interesserà anche le ore notturne fino a domani mattina.

Sono centinaia di migliaia tra pendolari e turisti che questa mattina si sono ritrovati con i cancelli chiusi delle stazioni lungo la linea rossa con conseguente sovraffollamento di viaggiatori sulle altre linee collegate, tra tutte la Waterloo e City che ha registrato dei ritardi sul normale orario di marcia.

Lo sciopero è stato indetto dai sindacati che stanno lamendanto la poca sicurezza in ambito lavorativo per i conducenti.

I conducenti sono continuamente costretti agli straordinari – scrivono in una nota i rappresentanti sindacali – e inoltre sono state messe in atto nuove pratiche lavorative che riteniamo non sicure senza averne mai discusso con noi“.

Lo sciopero della Central Line che andrà avanti fino alle prime ore di domani mattina molto probabilmente sarà replicato in un’altra data a novembre se non si dovesse raggiungere un accordo prima tre le parti in causa.

In contemporanea anche gli operatori ferroviari della South Western Railway hanno dato vita a uno sciopero di 48 ore partito sempre alla mezzanotte appena trascorsa che sta registrando annullamenti di servizi o ritardi soprattutto per i treni da e per la stazione di Waterloo.