Brexit e nuove elezioni, Tajani a Londra per incontrare la May

L'appuntamento domani. E nel pomeriggio il presidente del Parlamento Europeo a colloquio con alcune delle maggiori associazioni anti-Brexit

Brexit e nuove elezioni, Tajani a Londra per incontrare la May

 

La volontà del primo ministro inglese Theresa May di anticipare le elezioni governative al prossimo 8 giugno è apparsa una scelta davvero particolare, oltre che improvvisa, agli occhi della politica internazionale.

Tra coloro che vogliono capirci di più, c’è anche il presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani, che incontrerà la May proprio domani per affrontare l’argomento.

Sarò a Downing Street per incontrare il Primo Ministro e capire meglio il perché di questa accelerazione“, ha detto Tajani in una intervista rilasciata a Il Messaggero. “Sicuramente – osserva – si tratta di una mossa intelligente della May che cerca di rafforzarsi al proprio interno nella consapevolezza che per i britannici la Brexit sarà tutt’altro che facile ed indolore“.

Non sarà l’unico incontro che il presidente del Parlamento europeo terrà domani a Londra, nel pomeriggio sono in programma appuntamenti con i rappresentanti di alcune delle maggiori associazioni anti-Brexit e per la tutela dei diritti dei migranti, come “The3million” e “New Europeans”, organizzatori per altro delle due marce pro Europea che richiamarono decine di migliaia di persone lungo le strade principali di Londra a poche settimana dalla vittoria del “Leave”.

Tornando invece sulle elezioni generali del prossimo 8 giugno, come da programma oggi c’è stata la votazione tra i membri del parlamento necessaria per dare il consenso a procedere. Servivano due terzi della maggioranza per l’ok definitivo, abbondantemente superato dato che il via libera è stato dato da 522 parlamentari su 650 totali.