Attraversò la Manica a piedi, riceve asilo politico nel Regno Unito

Il sudanese Abdul Rahman Haroun era riuscito a arrivare in UK camminando dentro l'Eurotunnel

Attraversò la Manica a piedi, riceve asilo politico nel Regno Unito

 

Potrà rimanere nel Regno Unito Abdul Rahman Haroun, il migrante che lo scorso agosto era riuscito ad arrivare in UK a piedi, correndo lungo le rotaie del canale della Manica e schivando i treni superveloci dell’Eurotunnel.

L’uomo, un quarantenne sudanese, ha ottenuto lo status di rifugiato ed è uscito di prigione ieri. Lo riportano i media inglesi, che raccontano anche il disappunto dei gestori dell’Eurotunnel: temono che l’episodio possa essere un precedente e possa incoraggiare altri migranti a tentare la stessa pericolosissima impresa.

Abdul aveva viaggiato per 31 miglia per oltre dieci ore, nascondendosi da centinaia di telecamere e riuscendo a non essere travolto dai treni dell’alta velocità. L’Eurotunnel aveva interrotto i collegamenti tra Francia e Regno Unito per trovare “il fuggitivo“. Al suo arrivo in UK l’uomo era stato arrestato con l’accusa di aver ostruito la linea ferroviaria. Ieri il suo rilascio, racconta il Telegraph. Il permesso di rimanere nel Regno Unito gli è stato accordato lo scorso 24 dicembre, vigilia di Natale.

Francesca Marchese

Londra, 5/1/2016

foto: Eurotunnel