40,2 gradi a Heathrow: è la giornata più calda nella storia del Regno Unito

Proseguono i disservizi nei trasporti: molti operatori su rotaia non hanno fatto partire i treni e al Luton Airport solo oggi sono ripresi i voli

40,2 gradi a Heathrow: è la giornata più calda nella storia del Regno Unito

 

E’ la giornata più calda di sempre nel Regno Unito: superati i 40 gradi all’aeroporto di Heathrow dove la colonnina si è fermata esattamente a 40,2 gradi.

Una situazione non isolata, perché tutto il paese è sotto al sole cocente, visto che appena un’ora prima di dichiarare il record storico, 39,1 gradi erano stati registrati a Charlwood, nel sud dell’Inghilterra, a metà strada tra Londra e Brighton.

UK sempre più caldo, quindi, dato che le temperature più alte vissute erano state registrate l’ultima volta nel 2019, sempre a luglio, con un picco di 38,7 gradi a Cambridge. Non sono passati neppure tre anni, ed ecco che quasi altri due gradi si sono aggiunti.

I meteorologi hanno affermato che un massimo assoluto di 43°C sarebbe stato possibile nel corso delle prossime ore, ma secondo le previsioni il record registrato a Heathrow alle 12.50 dovrebbe rappresentare il tetto per la giornata di oggi.

Il Met Office ha anche confermato che la scorsa notte è stata la più calda mai registrata nel paese con temperature che non sono scese al di sotto dei 25°C in molte aree dell’Inghilterra e del Galles. La temperatura notturna più alta è stata di 25,9 gradi a Emley Moor nel West Yorkshire, mentre è stata di 25,8 gradi a Kenley e a Croydon, nel sud di Londra.

In questi giorni di intensa afa anche il Galles ha registrato la sua giornata più calda di sempre ieri con 37,1°C a Hawarden, battendo un record stabilito nello stesso villaggio nel 1990. Oggi nel Cambridgeshire, la superficie della A14 a Bottisham sembrava essersi sciolta e deformata. E sul fronte treni, Network Rail insieme ad alcuni operatori hanno aggiornato i loro consigli di viaggio per coloro che si dirigono a nord da Londra nell’area di allerta rossa, informando che non ci saranno servizi dalla stazione Londra King’s Cross tutto il giorno. Stop a partenze e arrivi anche per altre due compagnie di trasporti su rotaia Thameslink e Great Northern.

Più tranquilla la situazione negli aeroporti che monitorano costantemente la situazione dello loro piste. Solo stamane Luton Airport ha ripreso a pieno regime il suo servizio, quando nella giormata di ieri aveva sospeso le partenze per alcune ore a causa di problemi alla pista creatisi per l’eccessivo caldo, risolti nel corso del pomeriggio.

Domani, mercoledi, le temperature su tutto il paese subiranno un brusco caldo, anche di 15 gradi con possibilità di improvvisi temporali.