Nuvola di smog avvolge la Gran Bretagna

 

bbc
Foto: BBC

 

“Fumo di Londra” oggi nella Capitale inglese. E’ smog, un’enorme nuvola grigia che da ieri ha oltrepassato la Manica ed avvolge l’isola.

Ne risente chi soffre d’asma ed ha problemi di cuore: “riducete l’attività fisica, specialmente all’esterno”, consiglia l’autorità inglese DEFRA (Department for Environment, Food and Rural Affairs) che si occupa di ambiente. Gola secca e occhi rossi potrebbero colpire pure chi è in buona salute. Non è solo inquinamento, ma un mix di venti ed alta pressione che porta l’aria inquinata dall’Europa continentale all’Inghilterra.

Nel dettaglio, oggi i livelli di inquinamento dell’aria dovrebbero arrivare al livello 9 nel nord del Paese (ma a Londra solo 4); ieri erano 5 e 6. Secondo gli esperti, il limite previsto dall’Unione Europea è stato abbondantemente superato, anche di tre volte. Nessun allarme vero e proprio, però, visto che si tratta di una situazione temporanea che dovrebbe finire già venerdì (in tempo per ammirare l’eclissi di sole) ed esaurirsi nel corso del weekend.

In Francia si è corsi ai ripari: a Parigi – riportano i giornali britannici- ci sono state autostrade-lumaca con il limite di 20 chilometri orari imposto per contenere gli effetti della nube.

 

Francesca Marchese

@fmarchese_

 

Londra, 19/3/2015