Royal Mail lancia le colonnine per spedire pacchi: 1.400 in tutto l’UK, Londra compresa

L'etichettatura e il pagamento avverrà online, evitando così di fare la fila presso gli uffici postali

Royal Mail lancia le colonnine per spedire pacchi: 1.400 in tutto l’UK, Londra compresa

 

In un paese, come il Regno Unito, dove le consegne sono ormai diventate uno dei principali business, non poteva il sistema nazionale non adeguarsi all’evoluzione dei tempi.

Dai classici pacchi passando per la spesa di casa fino ai piatti già pronti, nel corso degli ultimi anni sono proliferate centinaia di società che hanno letteralmente invaso le nostre strade di biciclette, scooter, auto e furgoncini pronti a renderci la vita sempre più comoda, quando si tratta di ricevere qualcosa a casa o in ufficio, in qualsiasi momento, sette giorni su sette.

Royal Mail lancia così le prime colonnine dove è possibile spedire direttamente pacchi, senza quindi passare per i tradizionali sportelli, evitando le lunghe file.

Le città interessate al test e il numero di postbox che verranno installate per singola località

Gli utenti saranno in grado di inviare pacchi nello stesso modo in cui spediscono le lettera, a condizione che la spedizione sia stata pagata anticipatamente tramite il servizio di etichettatura online di Royal Mail.

Si parte ad agosto con un test che durerà sei mesi e interesserà 1.400 postbox che verranno installati in tutto il paese in più di 30 città.

Per far questo, la compagnia nazionale modificherà centinaia di celebri red box, ormai diventate simbolo non solo della capitale ma di tutta il paese, introdotte per la prima volta nel 1850.

In questi 169 anni la loro funzione è rimasta sempre la medesima: raccogliere lettere e buste per essere spedite nel resto del paese o in giro per il mondo.

Ma con l’introduzione di questo nuovo servizio, le red box si apprestano a vivere la loro prima vera rivoluzione dal tempo in cui sono state installate sui marciapiedi del Regno Unito.

(Foto in alto una postbox @Royal Mail)


Brexit, attualità, cronaca, lavoro eventi.  Il meglio delle notizie di Londra Italia in una email settimanale da non perdere. Iscriviti ora, è gratis.