Elezioni europee, il Consolato di Londra cerca presidenti, segretari e scrutatori di seggio

Decine le posizioni da coprire nelle sezioni elettorali che verranno allestite il 24 e 25 maggio in quasi tutte le città più importanti del Regno Unito

Elezioni europee, il Consolato di Londra cerca presidenti, segretari e scrutatori di seggio

 

In occasione delle prossime elezioni europee il Consolato italiano di Londra è alla ricerca di presidenti, segretari e scrutatori di seggio, dovendo allestire sezioni elettorali in quasi tutte le città più importanti del Regno Unito.

Per chi volesse candidarsi, è bene ricordare che viene richiesta una disponibilità nelle giornate di venerdì 24 maggio dalle ore 15 alle ore 23 circa e sabato 25 maggio dalle ore 6.30 alle ore 23 circa ed è previsto un compenso pari a 143.06 euro per il presidente e 122.40 euro per segretario e scrutatore.

Per poter ricoprire il ruolo di presidente e di segretario di seggio, i requisiti di legge sono i seguenti: diploma di istruzione secondaria di secondo grado; cittadinanza italiana; essere iscritti nelle liste elettorali del Comune di iscrizione Aire o, se temporaneamente nel Regno Unito per motivi di studio o di lavoro, aver presentato domanda di voto al Consolato entro lo scorso 7 marzo; conoscenza della lingua italiana tale da consentire l’espletamento dell’incarico di presidente; età non superiore a 70 anni alla data delle elezioni; non avere presentato domanda per votare nello Stato membro di residenza a favore di candidati locali.

Per ricoprire il ruolo di scrutatore, valgono i medesimi requisiti ad eccezione del titolo di studio, che potrà essere quello di scuola dell’obbligo.

Il Consolato Generale potrà produrre un certificato da esibirsi al datore di lavoro a titolo di giustificazione per l’assenza, compatibilmente con i vigenti regolamenti.

Per tutti gli interessati è necessario compilare l’apposito formulario a questo indirizzo internet e inviarlo al Consolato Generale all’indirizzo email: conlond.mail@esteri.it.

La nomina dei Presidenti di sezione avverrà poi ad opera della Corte di Appello di Roma sulla base dell’elenco fornito dal Consolato Generale

Ad oggi le candidature aperte riguardano le sezioni sotto elencate:
– Bedford (1 segretario e 6 scrutatori per le sezioni 1 e 2)
– Bradford (3 scrutatori)
– Brighton (1 scrutatore)
– Bristol (6 scrutatori per le sezioni 1 e 2)
– Chelmsford (3 scrutatori)
– Enfield (2 segretari e 6 scrutatori per le sezioni 1 e 2)
– Epsom (4 scrutatori per le sezioni 1 e 2)
– Exeter (1 segretario e 3 scrutatori)
– Leeds (2 scrutatori)
– Londra (27 scrutatori per le sezioni 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 11, 12, 13, 14, 15, 16, 17, 18)
– Luton (2 scrutatori)
– Manchester (4 scrutatori per le sezioni 1, 2 e 3)
– Nottingham (7 scrutatori per le sezioni 1, 2 e 3)
– Peterborough (4 scrutatori per le sezioni 1 e 2)
– Preston (1 segretario e 3 scrutatori)
– Southampton (1 scrutatore per la sezione 2)
– St Albans (3 scrutatori per le sezioni 1 e 2)
– Wellingborough (2 segretari e 6 scrutatori per le sezioni 1 e2)
– Woking (6 scrutatori per le sezioni 1 e 2)
– Worcester (2 scrutatori)


Brexit, attualità, cronaca, lavoro eventi.  Il meglio delle notizie di Londra Italia in una email settimanale da non perdere. Iscriviti ora, è gratis.