Dicembre da incubo: 27 giorni di sciopero per la South Western Railway

Mentre slitta ancora l'apertura totale della Crossrail: da fine 2018 ora si parla dei primi mesi del 2021

Dicembre da incubo: 27 giorni di sciopero per la South Western Railway

 

Sarà un dicembre da incubo per tutti coloro che sono soliti viaggiare sui treni della South Western Railway, tra i principali operatori di trasporti di Londra con base presso la stazione di Waterloo.

Il sindacato di riferimento del personale ha annunciato ben 27 giorni di sciopero a partire dalle 00:01 di lunedì 2 dicembre fino alle 23:59 di mercoledì 11 dicembre e dalle 00:01 di venerdì 13 dicembre fino alle 23:59 di martedì 24 dicembre.

Considerando che i servizi non funzionano normamente il 25 e il 26 dicembre per la pausa natalizia, i passeggeri potranno prendere i treni solo domenica 1 dicembre e giovedì 12 dicembre per viaggiare senza interruzione.

Il personale sarà in sciopero perché la South Western Railway vuole eliminare la figura di chi oggi è predisposto al controllo sulla piattaforma e lasciare questo incarico agli autisti dei treni i quali, secondo il loro rappresentante di sindacato, verrebbero caricati di reponsabilità per le quali non sono stati preparati.

Nelle prossime settimane ci saranno nuove riunioni tra dirigenza e sindacati ma se non si troverà un accordo, dicembre sarà un mese da incubo per tutti coloro che sono soliti prendere i treni da Walterloo Station.

Non è l’unica cattiva notizia che giunge dal mondo londinese dei trasporti su rotaia: è stato infatti annunciato che il faraonico progetto della Crossrail, ribattezzata Elizabeth line, subirà ancora uno slittamento. Si prevede infatti che l’intera linea non aprirà prima dell’inizio del 2021, quando da progetto iniziale sarebbe dovuto essere dicembre 2018, giusto un anno fa.

Oltre a inconvenienti tecnici giunti durante i lavori di realizzazione delle singole stazioni dentro Londra, si è aggiunta anche una maggiore richiesta di investimento per completare i lavori, passando da un extra di £400 milioni inizialmente identificato all’attuale £650 milioni. Alla fine dei conti, il costo totale per la realizzazione della nuova linea viola potrebbe aggirarsi attorno ai 17.6 miliardi di sterline.


Brexit, attualità, cronaca, lavoro eventi.  Il meglio delle notizie di Londra Italia in una email settimanale da non perdere. Iscriviti ora, è gratis.