A Londra caldo record con picchi di 24 gradi. E oggi si replica

Ma nel lungo weekend di Pasqua si prevede un brusco calo anche oltre i dieci gradi

A Londra caldo record con picchi di 24 gradi. E oggi si replica

 

A Londra si sta registrando il marzo più caldo da oltre quarant’anni. La conferma giunge dal Met Office che nella giornata di ieri ha registrato un picco di 24 gradi presso l’area dei Kew Gardens, dopo un lunedì altrettanto caldo e una giornata, quella di oggi, dove si prevedono temperature sempre più alte della media stagionale .

Un avvio di primavera che però non deve far sorridere troppo, dato che già da domani si prevede un notevole abbassamento fino a giungere a una media di 15 gradi con previsioni tra gli 8 e i 10 gradi durante il lungo weekend di Pasqua.

Il caldo di questi giorni è giunto in contemporanea all’alleggerimento delle misure restrittive legate alla pandemia da coronavirus, con l’apertura di strutture sportive all’aperto, come campi da tennis, golf e piscine esterne, oltre alla possibilità per le persone di incontrarsi fuori dalle mura di casa.

Un’occasione troppo ghiotta per non essere sfruttata dai londinesi tanto che sia lunedi, che ieri, sono stati in migliaia coloro che si sono riversati lungo le sponde del Tamigi per una passeggiata o nei parchi e giardini della capitale per la prima tintarella stagionale.

Lo stesso è previsto anche per oggi dato che, per via anche del cambio dell’ora legale che si è registrato domenica, passando al British Summer Time, i londinesi hanno la possibilità anche di godersi la luce del giorno fino a quasi le otto di sera, sfruttando qundi al massimo l’intera giornata di caldo record.

(In basso due foto scattate nella giornata di ieri presso Chiswick House @Francesco Ragni / LondraItalia)

@AleAllocca


Emergenza Coronavirus, Brexit, attualità, cronaca, lavoro, eventi. Il meglio delle notizie di Londra Italia in una email settimanale da non perdere. Iscriviti ora, è gratis.