Il postino, film-testamento di Massimo Troisi, torna al cinema (per un giorno)

Cult Films presenta una versione restaurata al Regent Street Cinema il 30 agosto. A seguire, l'incontro con il regista Michael Radford

Il postino, film-testamento di Massimo Troisi, torna al cinema (per un giorno)

 

 

E’ un distillato di delicatezza e di poesia, impreziosito dalla malinconica interpretazione di Massimo Troisi.

La sua ultima apparizione sugli schermi prima della morte, subito dopo la fine delle riprese, a soli 41 anni, il 4 giugno 1994, per la patologia cardiaca di cui soffriva da tempo.

Per questo Il postino di Michael Radford e’ considerato il testamento umano e artistico dell’attore napoletano.

Tratto dal romanzo Ardente paciencia (Il postino di Neruda) di Antonio Skarmeta, e’ la storia immaginaria di Mario Ruoppolo, giovane disoccupato, figlio di pescatori di Capri, dove nel 1952 sbarca, in esilio forzato, il poeta cileno Pablo Neruda (Philippe Noiret).

Mario diventa il suo postino personale – tutti gli altri abitanti dell’isola sono analfabeti – e sviluppa con il poeta un rapporto di amicizia, tanto da chiedergli aiuto per conquistare Beatrice (Maria Grazia Cucinotta). Ci riesce proprio grazie alle poesie d’amore di Neruda.

Ma dal legame con il poeta nasce una consapevolezza politica e culturale che cambierà la vita di Mario e della sua famiglia.
Molto affaticato dalla malattia, Troisi regala al personaggio di Mario una dimensione intensissima, fra lo smarrimento  di fronte alla grandezza intellettuale, la sguardo sempre perso e fiducioso di un’anima semplice, la scoperta dell’amore e della politica: una interpretazione che gli valse l’omaggio di Hollywood, con la candidatura postuma agli Oscar 1996 come miglior attore protagonista.

Quell’anno, Il postino venne nominato agli Oscar anche come miglior film, migliore regia e miglior sceneggiatura non originale e vinse la statuetta per la colonna sonora di Luis Enrique Bacalov.

Il 30 agosto, Cult Films lo porta, in versione restaurata in HD e con sottotitoli in inglese, al Regent Street Cinema per una proiezione esclusiva seguita da un incontro con il regista Michael Radford, che rispondera’ alle domande del pubblico. Modera il critico cinematografico Roger Clarke.

E’ l’occasione per il lancio inglese della versione restaurata del film, sempre a cura di Cult Films, in HD e con sottotitoli in inglese, disponibile nei negozi dal 15 ottobre.

Info: Proiezione de Il Postino di Michael Radford, 30 agosto, 19.30-22.30, al Regent Street Cinema di Londra. Un evento Cult Films. La proiezione sara’ seguita da un Q&A con il regista. Costo dei biglietti £12.