Biagio Conte a piedi da Palermo a Londra per convincere il Regno Unito a non lasciare l’Europa

Il messaggio di pace del frate che stasera racconterà in un incontro pubblico nella capitale inglese

Biagio Conte a piedi da Palermo a Londra per convincere il Regno Unito a non lasciare l’Europa

 

Nella giornata più importante della storia recente per il Regno Unito, un missionario laico palermitano ha portato a piedi un messaggio alla nazione, percorrendo circa 1900 chilometri in 151 giorni, .

Carissima e preziosa nazione dell’Inghilterra, non commettere l’errore di uscire dall’Unione europea – scrive Biagio Conte (a sinistra nella foto in alto insieme a fratello Davide) nella lettera che vorrebbe consegnare personalmente alla regina Elisabetta II e alle alte cariche del parlamento e governo britannico -. Non permettere che il male vinca sul bene. Il male sta facendo di tutto per dividere, per fomentare divisioni, ma rispondiamo al male, alle incomprensioni, ai disaccordi, con il bene, con la pace, la solidarietà, con il perdono e la riconciliazione per essere veri costruttori di pace e di una indispensabile Unione europea”.

Biagio Conte è giunto a Londra nei giorni scorsi e questa sera sarà protagonista di un evento durante il quale racconterà la sua particolare impresa confrontandosi con il pubblico presente. L’appuntamento sarà presso il Centro Gesuita al numero 114 di Mount Street W1K 3AY. L’ingresso sarà libero e per effettuare la prenotazione del posto si può utilizzare il sito internet ufficiale a questo indirizzo.

Il missionario è partito nel mese di agosto dal porto di Palermo con il traghetto per arrivare a Genova, da qui a piedi si è recato a Milano, attraversando poi Berna, passando per la Svizzera. Ha successivamente percorso tratti in Germania e in Francia, fino a raggiungere le tre sedi dell’Unione europea, a Strasburgo, Lussemburgo e Bruxelles, dove ha incontrato il presidente del Parlamento europeo, David Sassoli, e tanti eurodeputati di diverse nazioni.

Subito dopo lo ha raggiunto dall’Italia fratello Davide della Missione Speranza e Carità di Palermo. Insieme hanno percorso Olanda, Francia e si sono imbarcati per raggiungere Dover, in Inghilterra, per poi continuare verso Canterbury e, infine, Londra.

In questo cammino Fratel Biagio ha incontrato vescovi, sacerdoti, emigranti italiani, politici, gruppi di preghiere, tanti cittadini di vari paesi. “Solo tutti insieme, come Unione europea, si può lavorare per realizzare un’unione mondiale”.


Brexit, attualità, cronaca, lavoro eventi.  Il meglio delle notizie di Londra Italia in una email settimanale da non perdere. Iscriviti ora, è gratis.