Quando 20mila morti sarebbero stati un buon risultato per il governo britannico

Nel Regno Unito superate oggi le 21mila vittime ospedalizzate per contagio da coronavirus

Quando 20mila morti sarebbero stati un buon risultato per il governo britannico

  Era il 17 marzo scorso quando Sir Patrick Vallance (nella foto in alto), consulente scientifico del governo britannico, dichiarava che se avessero contenuto in tutto il paese le morti per contagio da coronavirus attorno alle 20mila sarebbe stato un buon risultato. Orribile, ma comunque un risultato che gli avrebbe permesso di mettere sotto controllo […]

La Londra in lockdown cantata (e mostrata) nel nuovo singolo del Rolling Stones

Il video ufficiale è stato girato nei giorni scorsi con una speciale lente

La Londra in lockdown cantata (e mostrata) nel nuovo singolo del Rolling Stones

  Living in a Ghost Town: un titolo che rende bene l’idea di cosa sta accadendo nel mondo, e nel cuore di Londra in particolar modo, a causa della pandemia da coronavirus. Si tratta dell’ultimo singolo dei Rolling Stones uscito meno di 24 ore fa ed è già stato ascoltato da centinaia di milioni di […]

Un mese di lockdown: come Londra ha risposto alle restrizioni

I dati parlano di un netto calo degli spostamenti ma i contagi e morti registrati non sono ancora rassicuranti

Un mese di lockdown: come Londra ha risposto alle restrizioni

A Londra da un mese esatto si guida di meno, ci si sposta di meno a piedi e si prendono meno mezzi. Una situazione iniziata lo scorso 23 marzo, quando il Governo britannico ha deciso di mettere il paese in lockdown. Tutti in auto-isolamento a casa con l’obiettivo di abbassare il più possibile la curva […]

Coronavirus, per il Financial Times le morti in UK sarebbero oltre 41.000

Più del doppio rispetto alle 18.100 comunicate dal Governo

Coronavirus, per il Financial Times le morti in UK sarebbero oltre 41.000

  Non 18.100 come scritto sul sito ufficiale del governo britannico, quanto invece oltre 41.000. Parliamo delle morti causate dal coronavirus nel Regno Unito fino a oggi. A rivelarlo un’analisi condotta dal Financial Times basata sui dati raccolti ed elaborati dall’ONS, l’istituto di statistica nazionale. Per maggiore precisione, il sito ufficiale del governo, il Coronavirus […]

Non c’è coronavirus che tenga: il 31 dicembre l’UK chiude definitivamente con l’Europa

Sono ripresi oggi i colloqui tra Londra e Bruxelles. Downing Street conferma la tabella di marcia della Brexit

Non c’è coronavirus che tenga: il 31 dicembre l’UK chiude definitivamente con l’Europa

  Dopo un periodo di stop alle attività dovuto all’emergenza sanitaria connessa al coronavirus che ha toccato in prima persona anche i capi negoziatori Michel Barnier e David Frost, oggi si è tenuto il primo dei tre incontri negoziali per stabilire le modalità di uscita del Regno Unito dall’Unione Europea. Il colloquio, così come i […]

Coronavirus, a Oxford primo test del vaccino sull’uomo con un immunologo italiano

E' Giacomo Gorini, 31enne riminese: "Partiamo con un gruppo di 510 persone"

Coronavirus, a Oxford primo test del vaccino sull’uomo con un immunologo italiano

  E’ corsa al vaccino per contrastare il coronavirus e ai nastri di partenza c’è anche un immunologo italiano che lavora allo Jenner Institute di Oxford, lo stesso che nel 2014 trovò il vaccino contro l’ebola quando si registrò l’epidemia in Africa. In realtà, Giacomo Gorini più che essere ai nastri di partenza ha già […]

Coronavirus, l’UK potrebbe essere il primo paese europeo per numero di vittime

Secondo una ricerca nel paese circa il 40% di tutte le morti nel continente entro agosto

Coronavirus, l’UK potrebbe essere il primo paese europeo per numero di vittime

  Il Regno Unito potrebbe essere il primo paese europeo per numero di vittime legate al contagio da coronavirus. Addirittura il paese potrebbe rappresentare il 40% di tutte le morti registrate nel continente entro il mese di agosto, quindi ben oltre la fine dell’emergenza sanitaria pronostica. L’analisi giunge da una doppia fonte, la prima è […]

Coronavirus, a Londra bus gratuiti per proteggere gli autisti

Da lunedì si entrerà solo dalla porta centrale senza passare Oyster o carta di credito. Il sindaco però allerta: "I trasporti aperti solo per i key workers"

Coronavirus, a Londra bus gratuiti per proteggere gli autisti

  Da lunedì i bus di Londra saranno gratuiti. La decisione è stata presa dalla TFL per salvaguardare la vita degli autisti in questo periodo di emergenza sanitaria. Ad oggi sono morti 21 lavoratori per il contagio da coronavirus. Per tale motivo che da inizio della prossima settimana la porta frontale dei double deckers non […]